Mi piace riportare questa citazione che descrive un concetto molto importante che possiamo applicare alla vita organizzativa ma non solo, ovvero la distinzione tra aggressività e conflitto.

Un buon conflitto nasce dal riconoscere il valore dell’opposto, a cui assegnamo la nostra stessa dignità di espressione, parole e azioni. … nell’aggressività invece l’altro è negato nella sua differenza” [Zappelli G.M. 2005]

Il conflitto quindi è in se generativo, mentre l’aggressività, in questa accezione, porta ad una sterile distruzione dell’altro e del mondo. Non è il conflitto che deve essere evitato quindi, ne tanto meno la sofferenza che esso porta con se, ma è l’aggressività, con le sue assurde violente degenerazioni, che va trasformata in conflitto.

Giancarlo Bertolo

Author Giancarlo Bertolo

More posts by Giancarlo Bertolo

Leave a Reply